Consulenza legale aziende

Consulenza legale aziende

I rapporti tra azienda e lavoratori dipendenti rappresentano un universo complesso, che coinvolge molteplici interessi economici e personali. Il diritto del lavoro prende appunto in considerazione il delicato bilanciamento di queste posizioni contrapposte, fornendo una risposta ai più comuni problemi legati alla vita lavorativa.

Fiducia e competenza: la consulenza legale per aziende

Ma è davvero così facile districarsi tra le fonti che regolano la materia? La continua evoluzione della normativa di settore, accompagnata dall’insorgere di profili di interesse sempre nuovi, rende molto difficile la piena padronanza del diritto da parte di un non addetto ai lavori. Per questo motivo, quella dell’avvocato per aziende rappresenta oggi una figura fondamentale di consulenza, sia per i datori di lavoro che per gli stessi lavoratori.

Grazie a una competenza approfondita del settore, accompagnata da continui sforzi di aggiornamento, un professionista legale specializzato in diritto del lavoro rappresenta infatti un punto di riferimento imprescindibile per l’azienda che intenda tutelare al meglio i propri interessi, senza per questo sacrificare quelli dei lavoratori.

Dalla basilare consulenza sui contratti di lavoro ai vari profili di impugnazione del licenziamento, passando per ogni genere di fattispecie risarcitoria legata alla materia infortunistica, il quotidiano apporto di un consulente legale aiuterà a costruire un solido rapporto di fiducia tra azienda e dipendenti, nel rispetto dei reciproci e contrapposti interessi.

La riduzione del contenzioso

Uno dei vantaggi più importanti dell’avere a disposizione un consulente aziendale di fiducia è la riduzione del contenzioso giudiziale e stragiudiziale. Quando la competenza legale accompagna l’azienda passo dopo passo, infatti, il rischio di incorrere in falle contrattuali o comportamenti sanzionabili decresce in grande misura, con notevoli benefici per tutti i soggetti coinvolti nel rapporto di lavoro o nei contatti con l’azienda in generale.

Avvocato per aziende

L’impresa, in particolare, potrà avvantaggiarsi di un punto di riferimento legale per le proprie decisioni, prevenendo con il rispetto di tutti i vincoli legali ogni contestazione di licenziamento, provvedendo tempestivamente alla gestione delle cartelle esattoriali e ogni altra incombenza burocratica che riguardi l’organizzazione aziendale. Non solo un’approfondita conoscenza nel campo del diritto del lavoro quindi, ma anche competenze in materia tributaria, commerciale e amministrativa caratterizzano la formazione completa che sta alla base della consulenza legale per aziende.

Il mancato rispetto della complessa normativa di settore, infatti, espone a responsabilità penali e civili che potrebbero essere fatali per la sopravvivenza dell’impresa, soprattutto quando si tratta di realtà di medie o piccole dimensioni.

Perché rischiare? Il confronto costante con un professionista del diritto sarà il migliore investimento, perché in grado non solo di gestire in modo ottimale il contenzioso già sorto, ma soprattutto di evitare l’insorgere di nuove cause, con notevole riduzione dei costi che ne derivano. Una attenta valutazione preventiva delle criticità che caratterizzano ogni decisione potrà quindi contenere inutili sprechi di risorse e accompagnare l’azienda in un percorso di efficienza.

La materia infortunistica e il mobbing

La consulenza di un bravo avvocato per aziende non è di estrema importanza solo per quanto riguarda le singole operazioni aziendali e i suoi contatti con altre aziende, ma anche nei molteplici rapporti con i propri lavoratori. La materia infortunistica, per esempio, richiede un bagaglio di conoscenze tecniche specifiche particolarmente articolato.

L’adeguamento dell’organizzazione aziendale alle norme di sicurezza rappresenta non solo un dovere imprescindibile per la protezione dei lavoratori, ma anche un obbligo imposto da fonti normative nazionali ed europee. Gli incidenti che coinvolgono il dipendente sul luogo di lavoro, danneggiandone l’incolumità, espongono infatti il datore al rischio di elargire un cospicuo risarcimento per infortunio sul lavoro: un’adeguata consulenza legale per aziende sarà un indispensabile punto di riferimento per la gestione di tutti questi aspetti.

Di estrema attualità anche la tematica del risarcimento per mobbing, problema che ha catturato sempre di più l’attenzione dell’opinione pubblica e del legislatore durante l’ultimo decennio. La valutazione di ragioni contrapposte – quelle dell’azienda e quelle del lavoratore – potrà avvenire in modo ottimale solo grazie alla consulenza di un avvocato esperto in diritto del lavoro di comprovata esperienza, che metta la sua professionalità al servizio dell’azienda.

Consulenza legale aziende a Torino – info dall’avvocato Federica Barbiero